CIAO, MI CHIAMO LIVIO
E SONO UN A.GUIDA ALPINA delle AQUILE di S. MARTINO

 

Sono nato nel 1979 e cresciuto tra le splendide vallate di Primiero e Vanoi sotto le Pale di San Martino e il Lagorai. Ho iniziato tardi a frequentare la montagna. Mi avvicinai ad essa in un secondo tempo, quando il mio mestiere era raccogliere il latte nelle stalle, per portarlo al locale caseificio con il camioncino.

La mia preparazione sportiva arriva dalla corsa in montagna e dallo scialpinismo a livelli performanti ma non agonistici, di conseguenza  fu molto semplice lasciarsi attrarre da creste infinite, cascate di ghiaccio, pendii nevosi e pareti verticali.

Decisi col tempo di accedere prima alle selezioni per Maestro di sci e dopo qualche anno a quelle di Guida Alpina, un percorso non semplice considerando il mio passato non orientato a queste attività ma con la caparbietà e la passione si ottengono cose impensabili… Dunque eccomi qui!

Ho varie specializzazioni, dallo sciare con la tecnica del Telemark che insegno con grande passione, soprattutto nei pendii in neve fresca, fino al Canyoning  tra forre scavate dall’acqua e pozze color smeraldo. Attività perfette per vivere la montagna a 360° gradi! 

Canto in un magnifico coro di montagna conosciuto e stimato, il coro Sass Maor, e faccio anche parte dei Vigili del fuoco volontari di Primiero. Nel tempo libero amo coltivare verdura della quale sono ghiotto e sono anche un apicoltore, mia grandissima passione, producendo annualmente un ottimo miele di montagna.

“Chi non conosce San Martino di Castrozza non conosce le Dolomiti!”

Gunther Langes

Esplora le Dolomiti
con un esperto

Cosa fa una guida alpina?

Frequentare la montagna con la Guida Alpina soprattutto agli inizi, è importante per  affrontare con sicurezza questo tipo di ambiente, conoscerlo nel modo migliore e rispettarlo in punta di piedi, scoprendo in ogni singolo passo quanto abbiamo da imparare. Nel Primiero le Guide Alpine hanno una  tradizione alpinistica che dura da più di un secolo, tanto da chiamarsi proprio “Aquile”, saggi custodi delle meraviglie della montagna. Di questo folto gruppo di guide faccio parte anche io! 

Il mio obiettivo sta nel trasmettere cosa di più immenso la montagna ha da offrirvi, per far si che possiate goderne l’essenziale, in ogni singolo momento. Questo è il motivo per il quale ho deciso di intraprendere questa strada, che tanto mi ha dato e continua a darmi.

TUTTE LE ATTIVITA’ ESTIVE

Scopri la montagna e le sue mille sfaccettature! Con la guida alpina ce n’è per tutti gusti, da semplici escursioni alle ferrate più articolate, dal Canyoning alle arrampicate spettacolari. Il 2020 è un anno particolare per le Pale di S.MARTINO vedi perchè nella sezione “VIE IN PARETE”… Una cosa è certa, il divertimento e i panorami non mancheranno mai!

Vie Ferrate

Scopri di più

Le vie ferrate sono degli itinerari in parete collegati con funi metalliche e gradini di ferro che consentono di affrontare i tratti più impegnativi, per cominciare a muovere i primi passi sulle pareti verticali senza paura e in sicurezza. Ne troviamo in tutte le Alpi, in particolare nelle Dolomiti dove sono nate all’epoca della Grande Guerra. Percorsi di immane bellezza, sia per i panorami, che per gli ambienti percorsi. Nelle Pale di San Martino ne abbiamo numerose in un ambiente roccioso unico nel suo genere. Ce ne sono per qualunque livello, anche una didattica di facile accessibilità nella Valle del Vanoi, e qui la guida alpina vi sarà d’aiuto per trasferire le conoscenze acquisite direttamente sulle montagne.

Contattami al cel. 3471031969  Email: liviopinese@libero.it

VIA FERRATA MONTE AGNER STELLA ALPINA

Una delle ferrate più spettacolari ma anche impegnative e dai risvolti panoramici unici sulle Pale, sul Civetta e Marmolada. Si richiede una minima esperienza di vie ferrate e buona forma fisica, sia per l’ambiente sia per il notevole dislivello da affrontare in salita e discesa che però viene ripagato da una vista strepitosa e dalla soddisfazione finale! Il periodo perfetto è quello estivo per evitare canali ancora innevati. Punto d’appoggio il Rifugio Scarpa. Numero di persone massimo 2. Il costo di 300 € comprende Guida Alpina e materiale da ferrata se necessario. Comprende la cima per i più allenati!

ALTRE FERRATE:

  • FERRATA COSTANTINI NEL GRUPPO DELLA MOIAZZA
  • FERRATA BOLVER LUGLI (anche con salita al Cimon de la Pala max 2 persone)
  • FERRATA DELLA VECIA  (passando per il rifugio al Velo della Madonna) PALE DI SAN MARTINO
  • FERRATA ANELLO DEL PORTON al rifugio al Velo  PALE DI SAN MARTINO
  • FERRATA DEGLI ALPINI AL COL DEI BOS  SUL GRUPPO DEL LAGAZUOI

E tante altre ancora! Per chi fosse sprovvisto di attrezzatura da ferrata la Guida provvederà a fornire l’occorrente. Il numero massimo  è di 4/5 persone, il costo 280 € da dividere fra i partecipanti. N.b. questo prezzo non comprende la salita al Cimon de la Pala, che verrà concordata con gli interessati, meta piuttosto ambita la salita al Cervino delle Dolomiti, parliamone! Periodo giugno/ottobre.

AVVICINAMENTO ALLE FERRATE

Corso base rivolto alle persone che vogliono apprendere tecniche e conoscenze per affrontare in sicurezza questa attività da praticare anche in famiglia. Il corso ha una durata di 2 giorni ed è rivolto a persone di età superiore ai 10 anni, meglio se suddivise per classi di età. Il costo è di 120 € a persona (minimo 4 partecipanti), ridotto a 100 € per gli under 16. All’occorrenza e compreso nel prezzo verrà fornito il materiale da ferrata.

Svolgimento: prima giornata in una ferrata facile, con alcune nozioni e comportamenti da utilizzare in questi ambienti. La seconda giornata verrà concordata assieme. Divertiamoci imparando, le date saranno fissate appena possibile!

CORSO FERRATE AVANZATO

Corso rivolto a chi ha già percorso alcuni itinerari, e non sentendosi in totale sicurezza vuole approfondire tecniche e conoscenze per acquisire più dimestichezza in questi ambienti. Il corso dura 2 giornate: la prima in una ferrata facile, per adottare il corretto approccio su questi itinerari, la seconda in una ferrata più impegnativa da concordare.

Il costo è di 120 € a persona (minimo 4 partecipanti) e all’occorrenza include materiale da ferrata. Le date saranno fissate a breve. Contattatemi!

Vie in Parete

Scopri di più

La voglia dell’uomo di scoprire lo ha portato a scalare le montagne ovunque nel mondo. Nelle Dolomiti troviamo vie di tutti i tipi: da quelle sportive con gli spit di protezione che portano al limite le nostre capacità, a quelle alpinistiche dove la ricerca dell’itinerario diventa più impegnativa senza spingersi al limite.

La storia alpinistica di queste montagne è interessante come può esserlo scalare su un’antica barriera corallina!! Attorno al 1.850 gli inglesi come John Ball, primi esploratori dei “Monti Pallidi”, iniziarono a salire gli itinerari più semplici, e considerando materiali e capacità di allora erano da invidiare per la tenacia. Quello che vi propongo è di andare alla ricerca di questi itinerari e immedesimarsi  nel tempo e nelle menti di allora. Dalla Traversata della Cima Canali alla salita della parete Sud della Marmolada, salita per la prima volta proprio dal primierotto Michele Bettega. Ma anche e soprattutto vie classiche in tutte le Dolomiti: Civetta, Sassolungo, Dolomiti di Brenta, Lavaredo etc…

Da Giugno a Ottobre, contattami al cel . 3471031969 . Email : liviopinese@libero.it

GRANDE EVENTO: ANNIVERSARIO DEI 150 ANNI PRIMA SALITA del CERVINO delle DOLOMITI e dei 1OO ANNI delle PRIME SALITE DELLO SPIGOLO DEL VELO E DEL GRAN PILASTRO nelle PALE di S. MARTINO!

TRE SALITE DA NON PERDERE PER GLI AMANTI DELLA MONTAGNA!! SCEGLI LA TUA SALITA  A UN PREZZO VANTAGGIOSO PER FESTEGGIARE INSIEME QUESTE PERLE DOLOMITICHE!  CONTATTAMI : cel.3471031969  Email: liviopinese@libero.it

ALCUNE PROPOSTE (a richiesta ovunque in Dolomiti)

  • PILASTRO BUHL CIMA CANALI:  5°/5°+ 550 mt  (pernottamento al rif. Pradidali) PALE di S.MARTINO
  • Via normale al SASS MAOR: 3°+/4° 435 mt meta ambita di rara bellezza (pernottamento rif. al Velo della Madonna)
  • SPIGOLO SASS D’ORTIGA : 4°+/5°+ 350 mt (possibilità di pernottamento al rif.Treviso) PALE di S.MARTINO
  • CAMPANILE VAL MONTANAIA: 4°/5° 290 mt  DOLOMITI FRIULANE
  • VIA STEGER- PUNTA EMMA: 5°/5°+ 320 mt + 150 mt alla vetta GRUPPO DEL CATINACCIO
  • VINATZER 3°TORRE :5°/5°+ 350 mt GRUPPO DEL SELLA
  • 1°SPIGOLO POMPANIN-ALVERA’: 5° 400 mt TOFANA DI ROZES
  • VIA PREUSS CAMPANIL BASSO: 4°/5° 300 mt DOLOMITI di BRENTA (pernottamento al rif. Brentei)
  • VIA DELLE GUIDE CROZZON di BRENTA: 4°+/ 5°+ 850 mt DOLOMITI DI BRENTA (pernottamento rif. Brentei)
  • Via normale CIMA GRANDE DI LAVAREDO: 3°+/4°- 450 mt TRE CIME DI LAVAREDO

Queste sono alcune proposte. Insieme troveremo l’itinerario che più fa per te! Ricorda affronteremo il tutto con il corretto approccio perfezionando l’uso di corde, nut, friends, soste, chiodi e varie manovre. Contattami per avere più informazioni sul costo di ogni singola via.

CORSO ARRAMPICATA IN PARETE

E’ rivolto a chi vuole perfezionare le varie tecniche di arrampicata in ambiente, ma anche di discesa in sicurezza, utilizzando semplici accorgimenti che vi potranno essere utili nelle vostre giornate in montagna. E’ possibile scegliere il gruppo montuoso ma visto l’ambiente delle Pale con diverse scelte sia per i rifugi che per gli itinerari, propongo qui lo svolgimento. Il corso sarà per chi ha già un minimo di esperienza nell’arrampicare in montagna. Date da fissare appena possibile.

Argomenti affrontati:

  • uso corretto dei materiali e varie tipologie
  • nodi – soste -calate
  • uso corretto delle protezioni (chiodi friends nut)
  • lettura delle relazioni e dell’itinerario in parete evitando la situazione di trovarsi “fuori via”
  • nozioni di autosoccorso

Durata del corso 2/4 giorni su richiesta. Costo a giornata 140 € a persona. Minimo 2 partecipanti. Contattami per avere più info. al cel. 3471031969  Email: liviopinese@libero.it

Alta Montagna

Scopri di più

Il vero alpinismo è l’alta montagna, dove la completezza delle capacità tecniche e fisiche risultano fondamentali, e le soddisfazioni nell’attraversare creste infinite e pareti ghiacciate o di roccia a quote superiori sono immense. Abbiamo il gruppo Ortles-Cevedale e Adamello a nostra disposizione, ma anche dalle Alpi Retiche al Monte Bianco, il Monte Rosa e il Cervino. La Guida Alpina potrà soddisfare tutte le vostre richieste, dandovi la giusta impronta per affrontare in modo corretto questi ambienti meravigliosi, per singoli individui o più persone. Chiaramente sarà richiesta un livello minimo di forma fisica, la quota e l’ambiente lo richiedono. L’alpinismo è l’attività più completa ed entusiasmante per tutti i livelli!!

Contattami al cel. 3471031969  Email : liviopinese@libero.it

ALTRE PROPOSTE :

VIA NORMALE ALLA CIMA ORTLES 3.905 mt

L’Ortles fa parte del gruppo Ortles-Cevedale ed è la vetta più alta del Trentino Alto-Adige e delle Alpi Orientali. Questi monti non hanno nulla da invidiare alle Alpi Occidentali, tanto che dovremmo spezzare la salita in due giorni. Conta numerosi itinerari sui propri versanti tutti di notevole difficoltà: anche la via normale che sale da nord, pur essendo la più facile, non è da sottovalutare per via dell’ambiente di alta montagna con ghiacciai, e dall’affollamento durante la stagione estiva. Con giornata soleggiata il panorama a 360° è unico!

Il 1° giorno si partirà da Solda e per sentiero e tracce immerso in un bosco di pini cembri, si sbucherà sotto le morene glaciali (possibilità di prendere la seggiovia). Dopo un saliscendi e sentiero a zig-zag , si incontra il rifugio Tabaretta. Continuando su pendio ghiaioso e per cresta, il sentiero si innalza giungendo al Rifugio Payer dopo 4/5 ore di cammino.                                         Il 2° giorno si sale verso Punta Tabaretta attraverso un pendio scosceso si inizia con passaggi di facile arrampicata. Da qui la salita diventa più aerea arrivando poi alla spalla dove mettiamo piede sui ghiacciai. Lasciato il bivacco lombardi alle spalle, si sale su pendii più ripidi dove passeremo su ponti di ghiaccio per via dell’assottigliamento di quest’ultimo nel tempo. Il pendio si fa più dolce arrivando in vetta. Tempo di percorrenza 4.30/5 ore dal Rifugio Payer. Discesa per via di salita. Difficoltà PD + passaggi di 3°. Richiesta buona forma fisica.

Contattatemi per ogni chiarimento,  un’esperienza d’alta montagna unica e nella nostra Regione!

CRESTA NORD-EST PRESANELLA

Difficoltà AD con qualche passaggio di roccia 2°-3° e salita sul filo di cresta. Itinerario da fare in due giorni, con partenza dai laghi di Cornisello (Pinzolo) e pernottamento al rifugio Segantini (350 mt dsl); il secondo giorno salita alla cima e discesa ai laghi (dislivello positivo di 6oo mt per sentiero + 550 mt di cresta). Bellissima salita con vista sulla Nord della Presanella, in cima panorama 360° spaziale!

CRESTA HINTERGRAT ORTLES

Difficoltà : AD con passaggi aerei su roccia di 3°-4°. 1.600 mt di dislivello positivo in 2 giorni  + discesa. Partenza da Solda Rifugio d’appoggio Coston. Salita unica nel suo genere, mai monotona, da affrontare preparati fisicamente visto l’ambiente di alta montagna. La via sale per torri rocciose e creste affilate, non può mancare ad un amante della montagna. Ecco l’occasione giusta! La vista spazia sul Gran Zebrù e su tutto il gruppo Ortles Cevedale.

CRESTA STUDLGRAT GROSSGLOCKNER AUSTRIA

Difficoltà :  AD+ 1.900 MT dislivello positivo in 2 giorni + discesa. Partenza da Kals, rifugio d’appoggio Studl Hutte, si arriva per facili sentieri con panorami tipici dell’Austria. Salita su creste e paretine rocciose mai troppo impegnativa ma divertente, arrivando in vetta sul filo di cresta nevoso. Magnifico panorama dalla cima più alta dell’Austria sulle vette circostanti assolutamente da non perdere! (Il rifugio Studl Hutte è uno dei rifugi più ospitali e dove si mangia divinamente!)

Trekking

Scopri di più

La fortuna di avere il granito di cima d’Asta, il porfido della catena del Lagorai, la dolomia delle Pale di San Martino e i calcari delle Vette Feltrine a portata di mano, è un grandissimo valore aggiunto. Translagorai, Palaronda Trek e traversata delle Vette (quest’ultima all’interno dell’alta via n°2) sono esempi di trekking nella natura più selvaggia. Attività interessanti con molte curiosità da scoprire in compagnia di una guida alpina, per vivere esperienze uniche nel suo genere, indicativamente da giugno a ottobre. Avrete inoltre tutte le informazioni sui luoghi e insegnamenti sulle tecniche di movimentazione in vari ambienti! Contattami al cel. 3471031969 Email: liviopinese@libero.it

PALARONDA TREK

Il Palaronda Trek nato dalla brillante intuizione dei gestori dei rifugi del posto, si svolge attraverso le Pale di San Martino, da un rifugio all’altro, affrontando percorsi con diverse difficoltà:  ferrate (hard trek) oppure sentieri (soft trek), in un ambiente naturale unico. La compagnia della Guida Alpina ti permetterà di affrontare questi percorsi in totale sicurezza conoscendo e apprezzando il territorio, che visto l’ambiente lunare e panorami davvero unici merita di entrare nelle vostre migliori esperienze vissute in montagna. Contattami per avere informazioni varie e sul costo.Vedi link: http://www.palaronda.com

TOUR DEI DUE PARCHI

Con partenza dal rifugio Dal Piaz nel Parco Dolomiti Bellunesi sulle Vette Feltrine, attraversando posti di immane bellezza. Luoghi poco frequentati ma ricchi di una flora introvabile così concentrata in queste vette calcaree da essere studiata e conosciuta dai Botanici di tutta Europa. Si transita al Passo Cereda, ai confini con il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, arrivando fino al rifugio Treviso (3 tappe) oppure fino al Passo Valles (5 tappe), approfittando dell’ospitalità dei rifugi di Alta Montagna, godendo di panorami, albe e tramonti unici accompagnati da una Guida Alpina. Il gruppo delle Pale è il più esteso delle Dolomiti, con oltre 240 km quadrati di territorio distribuiti nel famoso Altipiano e sulle pareti a picco verso le verdi vallate.

Percorso adatto a persone allenate. I dislivelli soprattutto dal terzo giorno sono più accentuati lo sviluppo è regolare per ogni tappa. Contattatemi i periodi migliori nei mesi di giugno, settembre e ottobre.

Date proposte: 20-22 giugno, 11-13 settembre, 2-4 ottobre, oppure su richiesta! Per i TRE giorni 180 € a persona (minimo 4 partecipanti), più le spese di vitto e alloggio.

Prova il trekking in 5 giorni fino al Passo Valles, entrerai nel cuore del deserto di pietra di Dino Buzzati! Prezzo vantaggioso!

TREKKING NEL SELVAGGIO LAGORAI

Possibilità di attraversare l’intera catena del Lagorai accompagnati da una Guida Alpina esperta di questi luoghi. Non ci saranno rifugi gestiti ma soltanto baite e bivacchi, laghetti, malghe e pascoli. Dormiremo anche sotto le stelle, apprezzando la semplicità del momento in ambienti integri e selvaggi degni di essere conosciuti in punta di piedi. Saliremo la cima più alta cima Cece 2.754 mt e avrete informazioni sulle opere di guerra che troveremo in loco. Il trek si può sviluppare anche su itinerari più brevi della durata di 2/3 giorni con percorsi ad anello partendo dalla Valle del Vanoi.

Percorsi adatti a persone allenate e con lo spirito dell’avventura!! Data proposta: 20-25  settembre, con possibilità anche per il mese di ottobre. Il costo è di 60 €a persona al giorno, minimo 4 partecipanti. Esperienza davvero unica…contattatemi per avere più informazioni !!

GIORNATE SUL TEMA DELLA GRANDE GUERRA

Le nostre vallate di Primiero e Vanoi, aree geologiche di rara bellezza, sono state particolarmente interessate al primo conflitto mondiale perchè situate al confine col Regno D’Italia e il Regio Impero. Le opere di guerra in ambienti meravigliosi sono quasi ovunque. Sono un grande appassionato dei luoghi e delle storie dell’epoca, e sarò lieto di informarvi sui numerosi episodi qui avvenuti tra la gente del posto e i soldati di varie provenienze, qui nel Cuore Verde del Trentino. Giornata adatta a gruppi e scolaresche. Ci sarà la possibilità di salire su cime come: cima Paradisi- Castellazzo (cristo pensante) -Cavallazza .

Sono gite da mezza giornata o giornata intera per persone mediamente allenate con dislivelli da 400 mt e oltre. Il costo a persona per la mezza giornata sarà di 15€ e l’intera di 25€. Minimo 10 partecipanti. Date su richiesta.

Canyoning

Scopri di più

Il Canyoning e il  Torrentismo sono delle attività nate negli ultimi anni e molto in voga. La guida canyoning vi accompagnerà in posti che mai avreste pensato di vedere. Forre scavate dall’acqua trovando pozze smeraldine, scivoli/toboga e tuffi ovunque (non è MAI obbligatorio tuffarsi e la guida vi calerà con la corda anche quando le cascate o le pozze non permettano altrimenti). Ne troviamo ovunque e per tutte le esigenze e livelli. Chi può praticare questa divertente attività? Chiunque abbia una minima confidenza con l’acqua e sopra gli 8 anni di età. Il divertimento è assicurato!! I prezzi variano a seconda dei canyon e comprendono tutta l’attrezzatura: tuta in neoprene, calzari, casco e imbrago, foto o filmati con telecamerina. Porterete con voi  scarpe da trekking da poter bagnare e un paio di ricambio, asciugamani costume. Può essere un’idea per festeggiare in gruppo un addio al celibato, una laurea o tanto altro... Che dire, contattatemi!!! Si pratica da giugno a settembre/metà ottobre.

Contatti cel. 3471031969 Email: liviopinese@libero.it  Sconti  per gruppi numerosi!

CANYONING IN VAL NOANA (PRIMIERO)

Situato nella ridente Valle di Primiero tra le vette Feltrine e le Pale di San Martino, questo canyon è adatto a tutti e si presta ad essere praticato anche come prima esperienza. In situazioni abbondanti d’acqua tuffi, scivoli e divertimento non mancano di certo! La possibilità di pranzare al rifugio Fonteghi ne fa una meta di grande pregio considerando le passeggiate poi nella splendida Val Noana alla ricerca degli abeti bianchi giganti o camminando nel vicino ponte sospeso. Difficoltà: facile, tempo di percorrenza ore 2 -2.30. Prezzo 55 € a persona, ridotto e 45 € sotto i 16 anni.

CANYONING IN VAL MAOR (VALBELLUNA)

Situato nella Valbelluna tra Feltre e Belluno, in zona collinare di campagna, si trova questa forra scavata dall’acqua che non presenta particolari difficoltà e i tuffi non sono l’obbiettivo di questa meta, perchè ci troveremo a percorrere grotte lunghe in ambienti spettacolari ai confini di prati e boschi circostanti. I giochi di luce che si creano sono unici, è un canyon per “esploratori” adatto a chiunque abbia un minimo di acquaticità. Qui scoprirete il canyoning! Difficoltà: facile, tempo di percorrenza 3 ore. Prezzo 55 € a persona, sconti per gruppi numerosi.

CANYONING IN VAL MAGGIORE (BELLUNO)

Situato nei pressi di Belluno vicino al lago di Santa Croce in ambiente collinare, è conosciuto per la particolare roccia rossa (rosso ammonitico, calcari marnosi) e per essere uno dei canyon più divertenti per i tuffi e scivoli che offre. Ideale per chi ama tuffarsi e divertirsi in acqua!! Due le possibilità di “spezzare” il canyon: versione più corta, percorso facile della durata di 2 ore, prezzo 55 € a persona, e versione classica di difficoltà media e 3 ore di percorrenza, prezzo 70 € a persona.

Veramente consigliato, ma non come prima uscita!

CANYONING RIO CIOLESAN (VAL CELLINA)

Situato nella Val Cellina, Pordenone in Friuli Venezia Giulia. il canyon nasconde al suo interno magnifiche pozze d’acqua e un corridoio tra le rocce calcaree, scivoli naturali e tanto altro ancora per vivere l’esperienza del canyoning a contatto con una natura così sconosciuta… Adatto a chi ha già praticato altri canyon, si richiede un livello di forma fisica minimo, per l’avvicinamento a piedi. Difficoltà media, durata ore 3.30, prezzo 70 € a persona.

CANYONING LENO DI TERRAGNOLO (ROVERETO)

Situato nei pressi di Rovereto questa profonda gola nei pressi dell’eremo di S.Colombano è molto frequentato per la posizione centrale nella nostra provincia. Si caratterizza per le bellissime pareti a picco, per i tuffi e scivoli che si possono fare e rifare!!  Ottimo terreno per divertirsi in gruppo! Si richiede livello fisico minimo, per l’avvicinamento. Difficoltà medio-facile, durata ore 2.30-3, prezzo 75 € a persona.

ARRAMPICATA SPORTIVA

Scopri di più

Prima di affrontare le più impegnative vie in parete, è necessario fare pratica sulle falesie in condizioni di sicurezza, e perchè no migliorando la tecnica su rocce diverse. Da qui vi si aprirà un mondo psicologicamente coinvolgente!! La voglia di migliorarsi e di avventura saranno i vostri obbiettivi. L’importanza di aver chiaro nodi e tecniche per conoscere manovre e movimenti adeguati in ogni situazione, sarà il nocciolo delle giornate assieme. A richiesta corsi per singoli o in gruppo, età minima 4 anni. La Guida Alpina vi accompagnerà nell’arte dell’arrampicata coinvolgendovi nel suo mondo: la montagna! Facendo pratica sulle molteplici falesie naturali che il territorio di Primiero offre. Ma non solo: Arco – Valle del Sarca – Sardegna -San Vito lo Capo (Sicilia) -Kalymnos (Grecia).

contattami al Cel. 3471031969  Email:liviopinese@libero.it

CORSO DI ARRAMPICATA IN FALESIA

Corso adatto a chi vuole avvicinarsi al mondo dell’arrampicata o per chi vuole affinare le conoscenze. Si svolgerà tra le falesie di Fonzaso – Schievenin e Primiero. Durata di 4 lezioni giornaliere.  Le date saranno fissate appena possibile.

1° lezione : conoscenza materiali -tecniche fondamentali di progressione – nodi base -altre nozioni da conoscere

2° lezione: esercitazione tecniche di base – ripasso nodi e sicurezza al primo di cordata -uso corretto delle protezioni (rinvii) senza stancarsi e in sicurezza.

3° lezione: progressione da primo di cordata – imparare a cadere (volare) in falesia

4° lezione: ripasso generale – esercitazioni

Le date verranno fissate in base al meteo e alle richieste dei partecipanti, e si potranno cambiare  anche in altro periodo su richiesta. Costo: 180€ a persona e comprende materiale da arrampicata se necessario. Minimo 4 persone.

CORSO ARRAMPICATA VIE A PIU' TIRI

Corso orientato a chi vuole approfondire l’arrampicata in pareti con vie a più lunghezze. Chissà in vista di future salite in montagna, ma questa è un’altra faccenda ancora! Si richiede un livello minimo di salita da primo 5C/6a. Lo scopo di questo corso è di far conoscere i metodi corretti per affrontare in sicurezza la meravigliosa pratica dell’arrampicata in parete.

Contattami al cel. 3471031969 Mail: liviopinese@libero.it

Il corso è di 2 giornate, orientate sul compiere manovre adeguate (poche, semplici ma da conoscere) tra cui discese in corda doppia. Le date sono da concordare in base al meteo e alle esigenze degli allievi. Il costo è di 140 € al giorno per persona. Minimo 2 partecipanti.

Sì, sono anche un
Maestro di Sci

Cosa faccio d’inverno?

Sì, sono anche maestro di sci, vivo la montagna a 360°!  Sono a disposizione per tutti coloro che desiderano esplorare le Dolomiti con dei tour o solamente migliorare la propria tecnica sia nelle piste da sci oppure al di fuori di esse. Principalmente insegno a San Martino di Castrozza ma posso accompagnarvi ovunque desideriate. All’ombra delle Pale troviamo piste tecniche medie e facili con panorami inimmaginabili! Migliorare la propria tecnica può anche essere un buon punto di partenza per sperimentare scialpinismo, del freeride oppure perchè no anche Telemark!

TUTTE LE ATTIVITA’ INVERNALI

Vieni a scoprire le dolomiti d’inverno, con tutto il loro fascino bianco! Che tu voglia muovere i primi passi sulla neve o solamente metterti alla prova, dallo scialpinismo al Freeride, all’ombra delle Pale di San Martino o altri gruppi montuosi con un professionista a 360° le possibilità sono infinite!

Freeride

Scopri di più

Per gli amanti della “powder” le Dolomiti si prestano magnificamente con i loro pendii e ripidi canali. Qui a Primiero San Martino di Castrozza, dove abito e pratico le mie attività, le nevicate sono spesso abbondanti, e offrono pendii per divertirsi a bombazza in ogni esposizione a tempo zero!! Ma bisogna conoscerli! Non male un lieve ripasso delle tecniche di soccorso in valanga prima di affrontare il tutto. Abbiamo vicino la Marmolada, famosissima meta per moltissimi freerider e il gruppo del Sella, dove sarò lieto di accompagnarvi scoprendo canali e pendii meravigliosi tipo: Val Mezdì, Canale Holzer e altri ancora. Allo stesso modo le “nostre” Pale di San Martino offrono una vasta moltitudine di itinerari, apprezzati da Freerider di tutto il mondo grazie al concorso fotografico King of Dolomites. Numerosi i percorsi da affrontare anche nel vicino Lagorai, che offre senza alcun dubbio escursioni dalle grandi emozioni! Ora una citazione personale:

” attorno a me la neve si alzava al cielo, polvere trafitta dai raggi del sole che illumina la vita…”

Contattami al cel. 3471031969  Email: liviopinese@libero.it

ALCUNE PROPOSTE

DISCESA FORCELLA CEREMANA -FORTEBUSO (LAGORAI)

Salendo con l’impianto fino a Punta Ces, si risale il pendio fino alla forcella Ceremana con le pelli (dislivello 200 mt). La vista spazia sulle Pale di San Martino da una parte, Catinaccio, Latemar dall’altra immersi nella Catena del Lagorai… Da lì ci aspettano 1.000 mt di discesa. Solitamente questi pendii sono riparati dal azione del sole perchè esposti a Nord, e se il vento risparmia la sua forza in loco ecco che la giornata in powder è assicurata! Sarà necessario portare un auto dove termina la discesa per tornare al punto di ritrovo. La discesa non presenta difficoltà, si richiede comunque buona padronanza degli sci. Per costi e info.varie contattami! Periodo consigliato Gennaio- Febbraio. Minimo 3 persone.

DISCESA ROSETTA -GARES (PALE di SAN MARTINO)

Una perla delle discese fuori pista in neve fresca! Una volta presa la funivia della Rosetta, che ci porterà direttamente sull’Altipiano delle Pale, scenderemo verso i pendii più selvaggi del luogo con vista sulle Dolomiti di Cortina e Civetta. Con più di 1.300 mt di dislivello in discesa, la pendenza non è mai troppo accentuata, si richiede comunque buona padronanza degli sci. Questa è un avventura che non può mancare ad un amante della neve! Una volta giunti in Val di Gares vi è la possibilità di pranzare al rifugio. Rientro in Taxi fino al Passo Rolle  per poi scendere verso San Martino nuovamente con sci ai piedi (condizioni neve permettendo). Che dire…Organizziamo! Per costi e per info. varie contattami! Periodo migliore Febbraio-Marzo. Minimo 3 persone.

DISCESA VAL DI RODA

Credo che la discesa della Val di Roda dal passo di Ball sia una chicca delle Dolomiti! Ritrovo a San Martino di Castrozza, salita con la funivia della Rosetta, e successivo attraversamento di parte dell’Altipiano fino al Passo Pradidali Alto. Splendida discesa verso il rifugio omonimo, da dove si risale brevemente fino al al Passo di Ball e in breve saremo immersi nel cuore della Dolomia di Primiero… Ora inizia la discesa con più di 1.000 mt da affrontare !Ritorno a San Martino per sentiero e strada. Livello sci alpinista: BS. Dislivello totale in salita circa 300 mt:  la birra media ora è meritata!!

Per costi e informazioni varie, contattami!

CORSO FUORI PISTA BASE O AVANZATO

  • Corso per imparare lo sci fuori pista, BASE O AVANZATO a seconda delle richieste. L’obbiettivo è approfondire le tecniche adeguate nel muoversi in pendii non battuti, ma soprattutto a farlo in sicurezza. Affinare la conoscenza di nevi e pendenze diverse, usare correttamente il kit di soccorso artva-pala-sonda. E non per ultimo scegliere pendii adeguati secondo il grado di pericolosità evitando situazioni inopportune. Ho scelto le mie professioni a 360° per trasmettere la mia passione e competenza, a chi vuole ampliare le proprie conoscenze in questo ambito. Organizzo corsi per singoli o più persone.
  • 1°lezione -Passo Rolle Mattina: conoscenza dei materiali e kit di soccorso con esercitazioni varie in campo. Pomeriggio varie discese sfruttando gli impianti a fune affinando le varie tecniche di discesa con nevi e pendenze diverse.
  • 2°lezione – Marmolada Mattina: Si sale con le funivie a Punta Rocca. Discesa valutando pendii e caratteristiche dovute all’ambiente e innevamento. Breve salita con le pelli rispolverando le principali tecniche di salita.Pomeriggio: su richiesta ripasso tecniche e valutazioni in discesa e/o autosoccorso.

Ideale neve permettendo a inizio stagione (dicembre) in 2 lezioni. Minimo 4 persone. € 150 a persona. Per info. varie contattami!

Telemark

Scopri di più

Lo sci da Telemark nasce nei paesi nordici per spostarsi da un posto all’altro sulla neve, e proprio da questa disciplina nasce anche lo sci da discesa. La caratteristica peculiare è appunto il tallone libero, qui non andiamo alla ricerca della perfezione ma dell’eleganza, e per farlo abbiamo bisogno di avere la mente libera, percependo il nostro corpo muoversi all’unisono con gli sci. Sentirsi a completo contatto con il terreno nella neve polverosa mi fa impazzire! Mi rivolgo a chi ama la libertà nel praticare lo sci e la voglia di farlo in pista ma anche fuori da ambienti antropizzati, nei pendii che offrono le nostre montagne. Molto praticato in Austria, Svizzera, Val D’Aosta, vi farà conoscere un altro profilo di voi stessi. Quello più selvaggio e libero… Contattami al cel. 3471031969 Email: liviopinese@libero.it

Organizzo corsi per gruppi di persone o per singoli individui, creando le basi necessarie in pista e passando poi in pendii fuori pista e neve fresca permettendo, il divertimento e la voglia di libertà si farà padrona del nostro corpo creando movimenti sempre più naturali…

Tour Invernali

Scopri di più

Lo sci alpinismo mi ha permesso di iniziare a frequentare la montagna d’inverno, prima nella mia vallata tra Lagorai, Cima d’Asta e Pale di San Martino, che a mio avviso hanno molto da offrire, e poi girovagando nelle Alpi tra Val d’Aosta, Svizzera e Austria. Abbiamo tantissime gite nel circondario, dalle Dolomiti di Brenta a quelle d’Ampezzo, al Sella -Pordoi. Nella zona di Primiero e Vanoi ne abbiamo per tutti i livelli, considerato lo spesso strato di neve, che solitamente ricopre le nostre montagne durante la stagione invernale. Anche nel vicino Alto Adige possiamo trovare una vasta quantità di salite fra Valle Aurina, Val Venosta, Val Martello e tante altre vallate in cui lo scialpinismo è di casa. Tutto itinerari con modesti dislivelli sia in salita che discesa, e la possibilità di fermarsi in alcuni luoghi alla ricerca delle cime più interessanti e della neve più attraente, dormendo in alberghi e rifugi. Il periodo migliore va da inizio marzo a fine aprile-maggio.

Contattami per avere più inf. e su costi che saranno più vantaggiosi al crescere dei partecipanti al cel.: 3471031969 Email : liviopinese@libero.it

ALCUNE SUPER PROPOSTE :

SCIALPINISMO NEL LAGORAI

Questa catena di monti non ha nulla da invidiare ad altri luoghi, i dislivelli partono dai 1.100 mt di Cima Paradisi ai 1.700 di cima Cece, la più alta del Lagorai. Con buone condizioni di neve le discese sono molto appetibili, emozioni uniche da affrontare e vivere con un esperto del luogo! Possibilità di compiere anche giri ad anello con partenza e arrivo dal Rifugio Refavaie nella Valle del Vanoi, dov’è possibile pernottare (ottima cucina e trattamento!!), ad esempio:

  • la splendida Val Cion tra il Lagorai e il complesso granitico di Cima D’Asta, adatta a chi non se la sente di affrontare gite troppo impegnative ma con la stessa densità di emozioni;
  •  Bellefior – Paradisi, nel cuore di questi monti poco frequentati…
  • Cima Litegosa con partenza da rifugio Refavaie. Ottima gita da fare in giornata con 1.500 mt di dislivello circa, nel cuore del Lagorai .
  • Cima di Bragarolo a fianco della più frequentata cima Ceremana, con possibilità di prendere l’impianto di risalita fino a Punta Ces da lì 500 mt dsl.

Il periodo migliore febbraio -marzo, offerte speciali per gruppi di persone. Livello sci alpinista : BS. (Gite da 1 giornata per le vette, si richiede buon livello forma fisica) Per costo e info. varie, contattami!

CIMA VEZZANA (più alta del gruppo delle Pale di San Martino)

Con ritrovo a San Martino di Castrozza prenderemo la funivia della Rosetta, arrivando sull’Altipiano delle Pale. Da lì scenderemo fino a imboccare la Val dei Cantoni, risalendo al passo del Travignolo, quindi affronteremo il tratto più ripido fino in vetta. Emozionante vista sul Cimon de la Pala, sull’Altipiano e oltre… Al ritorno grande sciata mai ripida, ad esclusione del primo tratto, e poi ultima risalita al Pedrotti (aperto nei Weekend) dove ci gusteremo una meritata merenda! Dislivello salita 1.300 mt – 45° pendio. Gita che non può mancare ad un appassionato del luogo!

Per costo e informazioni varie, contattami!

SALITA AL PIZ SESVENNA Val Venosta -Malles

Gita di due giornate in Alto Adige al confine con la Svizzera. Partenza dalla Schliniger Alm (malga) dopo il pittoresco e tipico paese altoatesino di Slingia, ricco di stalle e bed&breakfast. Saliremo per la notte all’accogliente rifugio e punto d’appoggio Sesvenna. Il giorno dopo attraverseremo i ghiacciai in direzione dei  3.158 mt del Piz Sesvenna su pendii mai troppo ripidi, salendo la cresta finale che porta in vetta. La vista dalla cima spazia ai confini con Svizzera e Austria, che dire una gita super consigliata! Dislivello in salita: 1.400mt. Livello sci alpinista : MS. Lo sviluppo è abbastanza lungo, ottimo per la discesa non impegnativa ma divertente sui monti dell’Alto Adige. Periodo consigliato Marzo-Aprile.

Per costi ed informazioni varie, contattami!

TOFANA DI ROZES

Meravigliosa gita nel cuore delle Dolomiti Ampezzane, non banale anche se mai estrema, da affrontare con la giusta preparazione fisica e tecnica. Una vetta che regala forti emozioni  per l’ambiente in cui si trova. Ritrovo a seconda della stagione sulla SS del Falzarego al ponte di Ru Bianco (sentiero per il rifugio Dibona) oppure direttamente al rifugio Dibona (se la strada di accesso è sgombera da neve). Da lì si sale con le pelli in direzione del rifugio Cantore, si traversa ora a sinistra raggiungendo la prima spalla e la cresta finale più tecnica. Meta ambita su uno dei piu bei 3.000 delle Dolomiti! Dislivello in salita 1.200 mt (dal rif. Dibona) oppure 1600 mt (dalla SS del Falzarego). Livello sci alpinista OSA, passaggi in discesa fino a 45°, necessaria attrezzatura alpinistica. Periodo migliore marzo-aprile.

Per costo e informazioni varie, contattami!

SALITA AL GRAN PARADISO

L’unico 4.000 interamente su territorio italiano. Grandioso itinerario da affrontare allenati sia per la quota 4.061 mt, sia per lo sviluppo lungo che verrà comunque diviso in 2 giorni. Primo giorno: ritrovo a Pont in Valsavaranche si risale imboccando il sentiero per il rifugio Vittorio Emanuele percorrendo i tornanti nel bosco o in alternativa con buon innevamento il canale a sinistra, caratterizzato da pendii abbastanza ripidi si raggiunge il rifugio. Secondo giorno: si attraversa in direzione nord-est raggiungendo i ghiacciai del Gran Paradiso. Via via i pendii si fanno più ripidi, e attraverso ampi dossi si arriva alla schiena d’asino a 3.800 mt. Superato l’ultimo pendio si raggiunge il colle sotto la vetta dove lasceremo gli sci. Da qui dopo l’aerea cresta si arriva in vetta dov’è posta la Madonnina a quota 4.061 mt. Discesa lungo il tracciato di salita oppure completando la traversata verso il rifugio Chabod. Fantastica sciata con 2.100 mt di dsl! Dislivello totale salita 2.100 mt. Livello sci alpinista: BSA. Si richiede buona preparazione fisica sia per la salita lunga e in quota, che in discesa con buona padronanza degli sci in nevi diverse. Per costo e info. varie e su attrezzature contattami ti verrà elencata la lista del materiale da avere nello zaino. Il costo varia secondo il numero dei partecipanti, ci saranno all’occorrenza 2 guide. Periodo ideale metà Aprile – metà Maggio.

PASSIONE, ESPERIENZA
E PANORAMI MOZZAFIATO.
Io e la mia terra, una storia speciale

E’ molto semplice comprendere la mia sconfinata passione per il territorio in cui vivo, passione che non ho ereditato da nessuno ma più semplicemente mi è bastato ascoltare. E’ stata lei, la montagna a cercarmi ed io non ho potuto far altro che assecondarla lasciandomi trasportare dalle emozioni che mi regalava, e posso assicurarvi che sono entusiasta di averle dato retta! Ho molte altre passioni che pratico nelle mie vallate, ad esempio pratico apicoltura di montagna occupandomi delle api, e sono determinato a proseguire con questa attività, che mi dà molte soddisfazioni seppur richieda tanto impegno. Nel futuro vorrei approfondire la montagna esplorando nuove cime anche all’estero, facendo trekking e proponendoli  a coloro che vorranno seguirmi.

Le mie grandi Passioni

APICOLTURA

Quando ero piccolo ho conosciuto un signore che praticava questa attività, e io me ne stavo ad  osservarlo per ore quando si occupava delle sue piccole bestiole. Credo che da li provenga questa mia passione,  anche se, a dire il vero, amo tutta la natura in generale. Mi colpisce l’organizzazione interna di questi esserini, ognuno con un compito ben preciso, dove nessuno danneggia l’altro, dove lavorano tutti per il medesimo obbiettivo: la sopravvivenza della colonia. E poi mangio tantissimo miele, e sappiamo tutti che quello di montagna ha un sapore speciale!

CORO SASS MAOR

Il coro Sass Maor di Primiero rappresenta le nostre vallate con tradizioni e culture da far conoscere e trasmettere alla persone, e di questo ne andiamo molto fieri. Siamo una quarantina di coristi e la media dell’età è abbastanza bassa, per questo motivo il dopo coro i nostri incontri si trasformano molto spesso in serate di gran festa in ottima compagnia! Non è trascurabile questo fattore, anzi, è direi determinante per alimentare la nostra sana e solida amicizia nel tempo.

IL MIO TERRITORIO

Le valli di Primiero e Vanoi hanno un potenziale non indifferente e a me, soprattutto nel lato umano, hanno dato tanto. Ho iniziato ad appassionarmi correndo su e giù per le montagne, perchè soltanto lì riuscivo ad essere me stesso, portando sempre a casa un bagaglio che prima non avevo, fatto di tante emozioni positive. Dal lato sportivo e di attività outdoor, le nostre montagne hanno tanto a disposizione in tutte le stagioni e ritengo a buona ragione che il nostro sia uno dei più bei luoghi delle Alpi.

LIVIO PINESE

A. Guida Alpina

Via Nazionale 39 – 38054
Imer
Trento – Italia
Tel. +39 347 103 1969
liviopinese@libero.it

Seguimi
sui Social

Pronto all’avventura? Scrivimi!